Seleziona una pagina

Piano particolareggiato

Borgo di Domusnovas Canales

Indagine conoscitiva

Indagine conoscitiva del territorio, della storia, delle caratteristiche costruttive del tessuto edilizio e dell’impianto urbanistico del Borgo di Domusnovas Canales.

Progettazione

Definisce gli interventi consentiti sul patrimonio edilizio del Borgo di Domusnovas Canales e fornisce le linee guida di progetto dello spazio pubblico.

Il piano

La redazione del Piano Particolareggiato del Centro Matrice nasce dall’esigenza di riconoscere, recuperare, valorizzare e salvaguardare i caratteri originari ed identitari dell’abitato del vecchio borgo di Domusnovas Canales e degli elementi che rivestono particolare interesse storico ed architettonico e come tali distinguibili fisicamente all’interno del centro abitato.

L’adozione del PP del Centro Matrice costituisce un passaggio essenziale per una corretta disciplina degli interventi nelle zone incluse nel perimetro, in coerenza con quanto previsto dalla normativa vigente.

Gli obiettivi prioritari da perseguire attraverso l’attuazione del Piano Particolareggiato del Centro Matrice sono:
– Riconoscere il tessuto urbano e degli immobili esistenti, conservando gli apporti di tutte le fasi di sviluppo del centro di Domusnovas Canales che hanno delineato la forma del reticolo viario e degli isolati;
– Promuovere il restauro e il recupero degli edifici storici tradizionali e indirizzare le integrazioni funzionali ed edilizie in coerenza con i caratteri propri del Centro Matrice;

– Riqualificare, congiuntamente con il tessuto edilizio, gli spazi pubblici, la rete viaria e i percorsi di collegamento con il territorio e le strutture utilizzate per il commercio e per i servizi;
– Conferire un’immagine unitaria, riconoscibile e specifica del nucleo storico.

In particolare il Piano Particolareggiato del Centro Matrice è volto a:
– favorire i processi di riqualificazione e recupero del tessuto urbano ed edilizio esistente;
– disciplinare gli interventi finalizzati a garantire la salvaguardia ed il restauro dei valori formali e di decoro del tessuto tradizionale, dei monumenti e del paesaggio circostante con l’eliminazione degli elementi di disturbo;
– recuperare i caratteri tipologici, funzionali e costruttivi tradizionali del tessuto urbano ed edilizio del nucleo storico, come matrice della riqualificazione dell’abitato;
– migliorare l’efficienza energetica degli edifici, sia pubblici sia privati, nel rispetto delle esigenze di salvaguardia e tutela.
– definire gli indirizzi e le prescrizioni sulle modalità di realizzazione degli interventi di nuova edificazione e di ristrutturazione degli edifici e per la riqualificazione degli spazi pubblici.